24 dic 2015

Le Passe-Trame
LA LANA COME FILO CONDUTTORE

Jean-Philippe Trapp
LE PASSE-TRAME LA LANA COME FILO CONDUTTORE

Credits: Le Passe-Trame

Eric Carlier, ex studente di legge la cui formazione probabilmente non presagiva un futuro da tessitore, ha fondato il laboratorio Le Passe-trame nel 1990 a Payrin-Augmontel, a pochi chilometri da Mazamet.

Grazie all’insediamento in una regione segnata alla fine del XIX secolo dal crescente commercio di lana di montone - legata alla specializzazione locale nella conceria – l’atelier Le Passe-Trame ha inizialmente collaborato con gli allevatori locali di capre d’angora. Questi furono proprio i pionieri nell’introduzione della capra d'angora, in Francia, circa 30 anni fa. Così, i primi ordinativi provenivano principalmente da due cooperative di allevatori che volevano trasformare questa lana in prodotti tessuti.

Eric Carlier al lavoro. Credits: Le Passe-Trame.

Il pensionamento di un amico tessitore ha poi spinto Eric Carlier ad acquisire dei telai industriali, che hanno la particolarità di essere molto larghi e di poter produrre tessuti a parete a doppia larghezza. L’atelier Le Passe-frame ha poi cominciato a sviluppare un mercato importante nell’arredamento, fornendo tessuti ottenuti dalla lana di montone, sotto forma di panni di lana e di plaid, utilizzati soprattutto per tende e copri sedili.

Se i telai hanno delle origini puramente industriali, la produzione si svolge invece su scala sostanzialmente artigianale, che assicura una grande flessibilità nel prendere gli ordinativi. Secondo le richieste del cliente, la produzione si può estendere fino a 3000 metri di tessuto o limitarsi a 50 metri.

Credits: Le Passe-Trame

Oltre a lavorare la lana di pecora e mohair che è divenuta la sua specialità come fornitore, l'azienda produce anche una propria linea di sciarpe, stole e di plaid in mohair, canapa, lino e cotone. Si appoggia per questo su una rete di subfornitori coinvolti in tutte le fasi di produzione della lana. Insieme, fanno parte dell'associazione Atelier Laines d’Europe, con lo scopo di valorizzare l’allevamento delle pecore, così come la produzione, la lavorazione e l'uso della lana.

Le Passe-Trame partecipa al progetto Made in Town / Montagne Noire presentato dal 21 ottobre 2015 al 13 febbraio 2016 a Parigi presso Made in Town.

 

> Torna all'inizio

Puoi vedere anche

Laurent Foulché  l'esperienza del cuoio per tutti i bagagli

LAURENT FOULCHÉ
L'ESPERIENZA DEL CUOIO
PER TUTTI I TIPI DI VIAGGIO

Objets

Ogni mattina, Laurent Foulché, discende da Cammazes, lungo i rilievi della Montagna nera, per raggiungere il suo atelier-boutique a Revel. Pellettiere da molti decenni, lavora il cuoio per realizzare borse, bauli, cofanetti e accessori in pelle, tutti su misura. Il suo saper fare rispetto agli accessori di piccola pelletteria è anche applicato ai sedili di aerei privati.

Vetreria La Rochère La Magia del vetro

Vetreria La Rochère
La Magia del vetro
[Made in Town TV]

Arts

Per promuovere il saper-fare e le caratteristiche della vetreria La Rochère, che si trova in Passavant-la-Rochère nel dipartimento francese della Haute-Saône, Made in Town ha condotto una serie di quattro brevi video girati nel cuore dei laboratori della società.