TRIANGLE ARTS&MÉTIERS| UN QUARTIERE DEDICATO ALL’ECCELLENZA | E AI SAPER FARE
dal 3 all'8 aprile 2018

TRIANGLE ARTS&MÉTIERS
UN QUARTIERE DEDICATO ALL’ECCELLENZA
E AI SAPER FARE

Objets

Pop-up store, showroom, spazi espositivi ... Più di una dozzina di spazi raccolti nello stesso distretto, nel cuore di Parigi, aperti alla creatività e al saper fare in occasione dell'edizione 2018 delle Giornate Europee dei Mestieri d’Arte parallelamente all’evento "Futures en Transmission", coprodotto dall'Istituto Nazionale dei Mestieri d’Arte e dal Museo delle Arti e Mestieri.

L'Atelier du Relieur|a touch of gold

L'Atelier du Relieur
a touch of gold

Objets

Situato nel centro di Ginevra, l'Atelier du Relieur si occupa dal 2009 di qualsiasi tipo di lavoro riguardante la rilegatura, la cartonatura, la doratura o il restauro di opere editoriali per conto di clienti pubblici e privati.

Vault Furniture|LA MATERIA DA COSTRUIRE

Vault Furniture
LA MATERIA DA COSTRUIRE

Objets

Vault Furniture è il risultato dell'incontro fra Andrew Gooding e Brandilyn Dunkel e della loro comune aspirazione a progettare mobili funzionali. Basata a Chicago, la coppia costruisce mobili e progetti su misura con disegni originali attraverso l’utilizzo di materiali riciclati.

Otherways |quello che tramono|le catene dell'Himalaya
Dal 5 settembre al 28 ottobre 2017

Otherways
quello che tramono
le catene dell'Himalaya

Objets

Delphine Randet ha soggiornato più volte per più di 5 anni a Kathmandu. Ha lavorato per un'ONG fondando un laboratorio tessile in un centro di riabilitazione. Nel 2017 ha creato la marca Otherways, basandosi sulla sua esperienza di 15 anni nel mondo della moda all'interno dei gruppi LVMH e Kering.

HORNSKOV KØBENHAVN | UN FIAMMIFERO NEL CAPPELLO

HORNSKOV KØBENHAVN
UN FIAMMIFERO NEL CAPPELLO

Objets

Hornskov København è una piccola impresa familiare, fondata nel 2015 da Peter e Cathrine Hornskov, che realizza cappelli artigianali. Nel loro atelier, situato sull'isola di Christianshavn, nel cuore di Copenaghen, Cathrine si occupa di commercializzare i cappelli realizzati da Peter, che li progetta principalmente su misura, ma anche per dei rivenditori.

Four Leaf Wood Shop |Mise en place in legno

Four Leaf Wood Shop
Mise en place in legno

Objets

Four Leaf Wood Shop nasce nel 2015 su iniziativa di Jack Gérard e Geneviève Barrere. Nel loro studio di Ojai, in California, i due giovani americani creano e producono utensili da cucina in legno - soprattutto cucchiai, ma anche spatole e altri coltelli - utilizzando tecniche artigianali.

Cut Throat Knives|Coltelli con un'anima

Cut Throat Knives
Coltelli con un'anima

Objets

Nella sua boutique a Melbourne, in Australia, realizza con amore e cura coltelli di alta qualità forgiati con le sue stesse mani con l'intento che siano non solo utili ma che vengano tramandati di generazione in generazione.

Atelier Alberdi|IN ROTTA VERSO I PAESI BASCHI

Atelier Alberdi
IN ROTTA VERSO I PAESI BASCHI

Objets

La produzione artigianale di Makhila, il tradizionale bastone da passeggio dei Paesi Baschi, elegante e prezioso, richiede un saper fare e tecniche antiche che l’Atelier Alberdi, con sede a Irun in Spagna, è uno dei pochi a preserverare, da diverse generazioni.

Veló by Zin| architettare scarpe

Veló by Zin
architettare scarpe

Objets

Veló by Zin è un brand, risultato dell'incontro di due architetti, Niccolò Di Paola e Zaida Mañas. Nel 2013, la loro aspirazione comune per la progettazione e la produzione di calzature artigianali li porta a mettersi in proprio e a creare il loro atelier nel quartiere El Born di Barcellona.

Nadine Glerperlur|la perla di vetro

Nadine Glerperlur
la perla di vetro

Objets

Nel suo laboratorio a Kopavogur vicino a Reykjavik, Nadine Martin produce a mano dal 2007 perle di vetro che trasforma in gioielli che incorpora accuratamente in alcuni oggetti di uso quotidiano.

MOLLUM VELLUM |IL CUOIO COLORATO

MOLLUM VELLUM
IL CUOIO COLORATO

Objets

Attraverso accessori in pelle che realizza interamente a mano, Herin Hong ha scelto di associare le tecniche giapponesi al gusto per la semplicità.

À vos souhaits|Anaïs Beaulieu
Dal 9 giugno al 22 luglio 2017

À vos souhaits
Anaïs Beaulieu

Arts

Made in Town presenta À vos souhaits, una mostra che esplora il lavoro dell'artista-ricamatrice Anaïs Beaulieu e prende il nome dal libro che raccoglie 22 opere ricamate su fazzoletti di seta.

LE SAC DU BERGER |IL VIAGGIO NEL CUORE DEL CUOIO

LE SAC DU BERGER
IL VIAGGIO NEL CUORE DEL CUOIO

Objets

E’ in una stalla a Layrolle, tra Causses e Cévennes, nella regione di Millau, famosa per la sua industria del cuoio, che Jean-Pierre Romiguier ha stabilito il suo laboratorio di pelletteria e di selleria.

TONNERRE DE BELT | TESSERE DEI FORTI LEGAMI

TONNERRE DE BELT
TESSERE DEI FORTI LEGAMI

Objets

Tonnerre de Belt è un giovane brand di cinture, che ha la particolarità di essere nato nella bottega di un produttore tessile in quanto uno dei suoi due fondatori, Amélie Gâcon, lavora parallelamente per l’azienda Les Tissages de Charlieu.

LUHMEN | PARTIRE CON IL PIEDE GIUSTO

LUHMEN
PARTIRE CON IL PIEDE GIUSTO

Objets

E’ con l'ambizione di contribuire al rilancio della capitale storica della scarpa francese - a Romans-sur-Isère, nella regione di Auvergne-Rhône-Alpes - che Thierry To ha fondato nel 2015 Luhmen, una marca di sneakers di lusso.

Inventaire|Made in France
dal 5 aprile al 3 giugno 2017

Inventaire
Made in France

Vêtements

Per questa nuova edizione di Inventaire (Inventare + Fare) – il pop-up store di Made in Town dedicato al saper fare e alla produzione locale – una selezione di abbigliamento e accessori interamente realizzata in Francia celebra il lavoro di produttori, artisti e designer francesi che contribuiscono a dare valore alla produzione tessile su tutto il territorio nazionale.

ESMÉ HOFMAN | LA DELICATEZZA DEL VIMINI

ESMÉ HOFMAN
LA DELICATEZZA DEL VIMINI

Objets

La lavorazione del vimini è uno dei mestieri più antichi del mondo, tuttavia Esmé Hofman è oggi una delle poche persone ancora in grado di padroneggiare e tramandare questo saper fare: l'arte della tessitura di fibre vegetali per la produzione di raffinati oggetti, mobili e accessori.

BIKEN | LA BICI USER-FRIENDLY

BIKEN
LA BICI USER-FRIENDLY

Objets

Qualità e inventiva caratterizzano il lavoro del team di Biken, un laboratorio americano per la produzione di accessori per biciclette, fondata nel 2013 da Ken Sugimoto.

BÔM COSMÉTIQUES | LA COSMESI BIO

BÔM COSMÉTIQUES
LA COSMESI BIO

Objets

Situata nella regione della Drôme, France Charvin è attratta dai fiori fin dall'infanzia. Oggi sviluppa con cura e attenzione cosmetici bio e artigianali a base di piante che coltiva personalmente e di fiori selvatici che crescono lungo i viali della sua fattoria.

PARFUMS D’ENCENS|IL PROFUMO DEI SENSI

PARFUMS D’ENCENS
IL PROFUMO DEI SENSI

Objets

Di solito importato dall’Oriente o dall’Asia nel corso dei secoli, è nel profondo dei Monti Arrée in Bretagna che Anne Raffin ha scelto di impiantare il suo atelier per realizzare i propri bastoncini d'incenso organici.

UNA SINERGIA FRANCESE | (LA NATURA DEL COLORE)

UNA SINERGIA FRANCESE
(LA NATURA DEL COLORE)

Objets

Una sinergia francese è un nuovo progetto sostenuto dal duo parigino di designer tessili Ki Fabrik (Isabelle Rodier e Clement Bottier) in collaborazione con Patrick e Isabelle Brenac, ingegneri sviluppatori di coloranti naturali a capo di Green’ing, e gli industriali Le Fil Amalric, Ets. Henri Plo e Le Passe-Trame, intorno all’idea della creazione e produzione di una linea di tessuti per la casa, che mette in atto l’industrializzazione del colore basandosi sulle competenze di ciascuno.

Inventaire|(Inventer + faire)
Dal 13 al 16 ottobre 2016

Inventaire
(Inventer + faire)

Objets

Made in Town presenta Inventaire (inventare + fare),una selezione di proposte sui saper fare particolari di atelier internazionali.

Monteneri | Unire design, saper fare e tecnologia
dal 26 sett. all'8 ott. 2016

Monteneri
Unire design, saper fare e tecnologia

Objets

In occasione della settimana della moda parigina, Made in Town presenta la piattaforma Monteneri, lanciata nel 2015 e dedicata al saper fare applicato alla moda e al design di cui Made in Town cura la strategia di sviluppo.

Un bouquet Made in Paris | Made in Town hors-les-murs
Dal 7 settembre al 22 ottobre 2016

Un bouquet Made in Paris
Made in Town hors-les-murs

Objets

Made in Town partecipa alla mostra Made in Paris dal 7 settembre al 22 ottobre 2016. Attraverso Paris Rendez-Vous, il concept store dell'Hotel de Ville di Parigi, la mostra presenta un gran numero di articoli prodotti nella capitale francese.

DIY 2.0 : JUST DO IT YOURSELF !

DIY 2.0 : JUST DO IT YOURSELF !

Objets

Associata con il sorgere della visione anti-consumista degli anni ‘70, la filosofia del Fai da te, Do-it-yourself, costituisce inizialmente una vera e propria sottocultura, che comprende qualsiasi attività produttiva dove non si è semplicemente degli spettatori o dei consumatori.

FILLES DU FACTEUR | MESSAGGERE DI SPERANZA

FILLES DU FACTEUR
MESSAGGERE DI SPERANZA

Objets

L'associazione Filles du Facteur, creata nel 2008 dalla designer Delphine Kohler, fondatrice anche del marchio Facteur Céleste, si batte per l’autonomia delle donne in Francia e in Burkina Faso, insegnando loro tecniche relative ai saper fare manuali in relazione al riciclaggio.

Design for Peace|TRANSUMANZA
Dal 20 maggio al 23 luglio 2016

Design for Peace
TRANSUMANZA

Objets

Design for Peace presenta presso Made in Town la sua prima collezione di oggetti decorativi e accessori di moda, Transhumance, risultato di sette settimane di lavoro tra diciassette artigiani Tuareg provenienti dal Mali e rifugiati in Burkina Faso, e sei giovani designer francesi, riuniti in una residenza a Ouagadougou, capitale del Burkina Faso.

SULLE ORME | DELLA TRADIZIONE ARTIGIANALE E INDUSTRIALE

SULLE ORME
DELLA TRADIZIONE ARTIGIANALE E INDUSTRIALE

Objets

Poiché attraverso il progresso, la conoscenza e il know-how rischiano niente meno che l’oblio, talvolta un atelier è custode prezioso di gesti e di culture che si riscoprono come in un museo. Questa scoperta è la fonte di una recente frenesia ed è supportata dal turismo artigianale e industriale. Qua e là, fioriscono dei musei a questo dedicati.

IL SENTIERO INDUSTRIALE DEL FIUME ARNETTE

IL SENTIERO INDUSTRIALE DEL FIUME ARNETTE

Objets

La regione montuosa del Sidobre o sulla Montagna Nera, i territori meridionali di Tarn, sono ricchi di sentieri e itinerari che invitano alla scoperta dei tesori della natura e del patrimonio, che si fondono, qua e là, con la storia del genere umano. Lungo le rive del fiume Arnette, questa storia si combina con originalità alla esuberante natura tipica del versante della Montagna Nera dal lato di Mazamet.

PAGÈS INOX  | ECCELLENZA  | DI UNA REGIONE TESSILE

PAGÈS INOX
ECCELLENZA
DI UNA REGIONE TESSILE

Objets

L’acciaio inossidabile - una lega di ferro, cromo, nichel e molibdeno -  lo conosce bene l'azienda famigliare Pagès Inox che coniuga un forte spirito imprenditoriale ad una lunga esperienza nella produzione di caldaie.

Objets

E’ un fatto poco noto: i geologi e i geografi sono divisi sull’esatto perimetro della Montagna Nera. Per i primi, questa si sviluppa a ovest e a nord per raggiungere Castres e abbracciare Lacaune e Sidobre. Per gli altri, si limita al perimetro culturale e turistico che tradizionalmente le si associa.

Les Ardoisiers|DAL RIGORE ALLA DUREZZA

Les Ardoisiers
DAL RIGORE ALLA DUREZZA

Objets

Dal rigore di una formazione da commercialista alla durezza dell’ardesia, il confine è ben tracciato per Benoit Delmé, che ha trasformato la sua passione per la materia in un mestiere saldamente ancorato al territorio della Montagna Nera, in Dourgne.

Parlons Pierre|LA PIETRA PARLANTE

Parlons Pierre
LA PIETRA PARLANTE

Objets

I resti di diverse epoche – in primo piano una cappella in parte restaurata, sullo sfondo due archi estratti da un edificio militare di epoca napoleonica

LAURENT FOULCHÉ |L'ESPERIENZA DEL CUOIO | PER TUTTI I TIPI DI VIAGGIO

LAURENT FOULCHÉ
L'ESPERIENZA DEL CUOIO
PER TUTTI I TIPI DI VIAGGIO

Objets

Ogni mattina, Laurent Foulché, discende da Cammazes, lungo i rilievi della Montagna nera, per raggiungere il suo atelier-boutique a Revel. Pellettiere da molti decenni, lavora il cuoio per realizzare borse, bauli, cofanetti e accessori in pelle, tutti su misura. Il suo saper fare rispetto agli accessori di piccola pelletteria è anche applicato ai sedili di aerei privati.

IL GUSTO DI TRASMETTERE

IL GUSTO DI TRASMETTERE

Objets

Chiunque può parlare del suo mestiere. Ma trasmetterne i segreti, l’abilità, i saperi acquisiti nel tempo è un’altra cosa. Trasmettere vuol dire prima di tutto comunicare per tramandare, ma significa soprattutto acquisire il sapere per costruire.

Dominique Thomas|IL VORTICE DELLA VITA

Dominique Thomas
IL VORTICE DELLA VITA

Objets

Per Dominique Thomas, la lavorazione della ceramica si nutre dei piaceri della vita. In primo luogo la sua, di vita, poiché trascorre gran parte del suo tempo nell’atelier adiacente la casa di famiglia e quella dei suoi parenti, nel cuore della Montagna nera; quella della natura circostante, ritmata dalle stagioni che ispirano le sue creazioni e quella di coloro che l’hanno formata o quella dei bambini a cui lei ha trasmesso la passione, e specialmente la vita delle sue opere, realizzate con semplicità e poesia.

Arts de Fronze|Marchiare la terra con la propria impronta

Arts de Fronze
Marchiare la terra con la propria impronta

Objets

Cécile Gasc ha fatto pace con la sua passione per la terracotta che aveva messo da parte per troppo tempo. Una passione che trasmette a chi diligentemente segue i suoi corsi nel proprio atelier. Le sue creazioni sono impregnate della natura che la circonda e con la quale è cresciuta.

LES TOILES  | DE LA MONTAGNE NOIRE |  UN SOSTEGNO ALL’ECONOMIA LOCALE

LES TOILES
DE LA MONTAGNE NOIRE
UN SOSTEGNO ALL’ECONOMIA LOCALE

Objets

Originario di Gers e appassionato fin dall'infanzia dal mondo tessile, Jean-Claude Bordes si è lasciato ispirare dai suoi numerosi viaggi nei Paesi Baschi per stabilirsi a Rouairoux, nel Tarn, dove la tradizione locale della tessitura lo ha portato a fondare la marca di biancheria per la casa Les Toiles de la Montagne Noire.

IL RITORNO ALLE FONTI

IL RITORNO ALLE FONTI

Objets

La società consumistica starebbe entrando nell'età della maturità? Data l'eccessiva produzione di oggetti standardizzati, importata a basso costo, i modelli di consumo stanno subendo profondi cambiamenti.

Cap dal Mas|IL GIOCO ETICO

Cap dal Mas
IL GIOCO ETICO

Objets

E’ tutta una questione di regole per Benoit Fabrega, il designer industriale che ha scelto di stabilirsi con la sua compagna in una casa-atelier ai piedi della Montagna nera, a Saint-Amans-Soult, per progettare giochi e giocattoli nel massimo rispetto ambientale.

Bazane|LO SPIRITO DEL TUTTOFARE

Bazane
LO SPIRITO DEL TUTTOFARE

Objets

Il coltello è lo strumento emblematico di questo del laboratorio, capace di declinarlo in una varietà molto ampia di materiali. Nicolas Escande, il suo fondatore, ha una passione per questo oggetto e propone molti modelli che ha realizzato dalla A alla Z, su misura e su richiesta.

Made in Town|Montagne Noire
Dal 21 ottobre 2015 al 13 febbraio 2016

Made in Town
Montagne Noire

Objets

Made in Town rompe il tran-tran quotidiano e va in trasferta nella regione dei Midi-Pirenei nel sud della Francia, continuando il suo impegno nella promozione dei saper fare e delle produzioni locali, rafforzando il legame tra il pubblico e i produttori. La mostra Made in Town / Montagne noire è presentata in anteprima alla fiera economica di Castres.

L’ARTE DI FARE

L’ARTE DI FARE

Arts

La fabbricazione è un'arte. Le nozioni di arte e di saper fare sono state a lungo confuse. Occorre aspettare l’inizio del XX secolo, perché si arrivi a distinguere i due termini. Eppure molte pratiche artistiche contemporanee oggi riportano alla luce questa tematica e onorano l’artigianalità e il saper fare.

BAMBOO CHAIR |  L'INTRECCIO | TRA TECNICA E CREAZIONE

BAMBOO CHAIR
L'INTRECCIO
TRA TECNICA E CREAZIONE

Objets

In occasione della seconda edizione di Révélations, le fiera dell'artigianato e della creazione al Grand Palais di Parigi, il designer francese Samuel Misslen presenta la Bamboo Chair, realizzata nell’ambito del progetto Hand in Hand.

Johan Brunel|Designer e produttore

Johan Brunel
Designer e produttore

Objets

Johan Brunel ha progettato, con Samuel Misslen, la scenografia dello spazio Made in Town a Parigi. Selezionato da una giuria internazionale, fa parte dei borsisti 2015-2016 di Villa Medici. In questa occasione, Made in Town ha voluto saperne di più circa il suo approccio unico al design.

Objets

Basata a Parigi, Valérie Viscardi vanta quasi vent’anni di esperienza nel mondo dell'editoria e dell'arte in Italia e in Francia, i suoi due paesi di origine. Oggi è redattrice responsabile delle pubblicazioni delle edizioni letterarie presso a Louis Vuitton che produce contenuti video, digitali e cartacei.

Vetreria La Rochère|La Magia del vetro

Vetreria La Rochère
La Magia del vetro
[Made in Town TV]

Arts

Per promuovere il saper-fare e le caratteristiche della vetreria La Rochère, che si trova in Passavant-la-Rochère nel dipartimento francese della Haute-Saône, Made in Town ha condotto una serie di quattro brevi video girati nel cuore dei laboratori della società.

Mani e Macchine

Mani e Macchine

Objets

Raro documentario in colore, realizzato nel 1956, durante la Guerra Fredda, dalla United States Information Agency per promuovere i valori e l'immagine degli Stati Uniti in agli occhi della vecchia Europa. Questo film di 16 minuti mostra l'incontro tra pezzi unici artigianali e produzioni industriali in serie.

Alessandro Di Cola|Dal metallo all'accessorio

Alessandro Di Cola
Dal metallo all'accessorio

Objets

Alessandro Di Cola è uno scultore, un pittore, e un designer italiano. Nato a Roma nel 1981 e diplomato all’Accademia Delle Belle Arti, produce pezzi unici lavorati a mano, ed è proprio nell’unicità di ogni singolo prodotto il valore artistico dell’opera.

Yannick Chanteclair|Fondatore del Maglificio Chanteclair

Yannick Chanteclair
Fondatore del Maglificio Chanteclair

Objets

Storicamente, l'influenza della città di Troyes nel campo tessile nasce dallo sviluppo della maglieria industriale nel 1820 e che raggiunge il picco durante la metà del XX secolo. Molti maglieristi hanno dato i natali a famosi marchi francesi come Lacoste, Petit Bateau, o Dim. Anche se, per diversi decenni  una forte delocalizzazione ha notevolmente indebolito l'industria della maglieria locale, molte aziende rimangono ancora nella regione, come nel caso della maglieria Chanteclair. In occasione della presentazione della collezione di T-shirt MOY da Made In Town  abbiamo parlato con Yannick Chanteclair, fondatore e CEO della maglieria Chanteclair con sede a Troyes dal 1973.