27 ott 2015

Bazane
LO SPIRITO DEL TUTTOFARE

Pascal Gautrand
BAZANE LO SPIRITO DEL TUTTOFARE

Nicolas Escande in posa davanti al suo tavolo da disegno industriale

Il coltello è lo strumento emblematico di questo del laboratorio, capace di declinarlo in una varietà molto ampia di materiali. Nicolas Escande, il suo fondatore, ha una passione per questo oggetto e propone molti modelli che ha realizzato dalla A alla Z, su misura e su richiesta.

«Il su misura è ogni volta diverso, è l'imprevisto. Propongo delle forme per avere delle idee guida, ma la maggior parte delle volte la gente vuole un’altra cosa.»  Di temperamento timido, Nicolas sta attualmente lavorando sull'ascolto e il dialogo con i propri clienti per dare vita a nuove forme, nuove combinazioni di metallo, legno o Corian ©.

I coltelli Bazane – su misura e su richiesta, ogni pezzo è unico e si basa principalmente sull'uso di legno locale di specie diverse: mela, frassino, erica, castagno, rovere, ciliegio, agrifoglio

Nicolas ricorda le passeggiate fatte di mercoledì con il nonno, che percorrendo la Montagna nera, estraeva dalla tasca un coltello per tagliare un ramo e farne una canna. E’ senza dubbio in quel momento che il suo spirito da tuttofare a iniziato a prendere forma. Sceglierà poi di studiare la meccanica e gli automatismi industriali e metterà a profitto la sua ingegnosità per riparare pompe e motori per l'industria locale.

Ma Nicolas preferisce i sentieri alle autostrade e ha deciso di trasformare la sua passione per il fare in una vera e propria attività economica. A poco a poco, apre un laboratorio con le attrezzature necessarie per lavorare principalmente il metallo e il legno, con una predilezione per i materiali riciclati. Così l’atelier Bazane vede finalmente la luce nel settembre 2014.

Al di là di coltelli o di una vetrata ricavata dall’assemblaggio di vecchie finestre: la mano di Nicolas è ricca di fantasia, le idee abbondano e il suo artigianato è mescolato poeticamente a oggetti e materiali industriali per creare mobili e arredi atipici. La ricerca e la sperimentazione sono i suoi tratti distintivi. Il suo laboratorio confinante con il bosco vicino gli permette di fuggire in qualsiasi momento e ogni fuga porta dei vantaggi alla sua riflessione.

Made in Town / Montagne Noire – l’exposition Made in Town / Montagne Noire présentée en avant-première dans le cadre de la Foire économique de Castres

Made in Town / Montagne Noire –  la mostra Made in Town / Montagne Noire presentata in anteprima nel contesto della Fiera economica di Castres. Per Made in Town / Montagne Noire, Bazane ha creato un’installazione destinata a presentare le produzioni di vari atelier. Un set tortuoso di casse di metallo e legno, così è stato ricreato un paesaggio di montagna cubista.

Bazane partecipa al progetto Made in Town / Montagne Noire  presentato dal 21 Ottobre 2015 al 13 Febbraio 2016 a Parigi, presso Made in Town.

bazane.fr

> Torna all'inizio

Puoi vedere anche

DISHU, CALLIGRAFIA EFFIMERA FRANÇOIS CHASTANET POINT DE DÉTAILS

DISHU, CALLIGRAFIA EFFIMERA
FRANÇOIS CHASTANET
DETTAGLI

Arts

L'architetto e tipografo François Chastanet esegue una dimostrazione di Dishu – tecnica di calligrafia cinese effimera - accompagnata da una presentazione sulla produzione di pennelli da strada presso Made in Town.

28 marzo 2015

Puisqu’on vous dit
que c’est possible

Arts

“Puisqu’on vous dit que c’est possible” prende in prestito il nome dall’omonimo cortometraggio di Chris Marker sul caso Lip nel 1973 (sciopero che ha avuto luogo nella fabbrica di orologeria Lip, ndr), momento clou della memoria operaia della cittadina di Besançon.

Vetreria La Rochère La Magia del vetro

Vetreria La Rochère
La Magia del vetro
[Made in Town TV]

Arts

Per promuovere il saper-fare e le caratteristiche della vetreria La Rochère, che si trova in Passavant-la-Rochère nel dipartimento francese della Haute-Saône, Made in Town ha condotto una serie di quattro brevi video girati nel cuore dei laboratori della società.