15 feb 2017

BÔM COSMÉTIQUES
LA COSMESI BIO

Mathilde Clément
BôM Cosmétiques

Credits: Bôm Cosmétiques

Situata nella regione della Drôme, France Charvin è attratta dai fiori fin dall'infanzia. Oggi sviluppa con cura e attenzione cosmetici bio e artigianali a base di piante che coltiva personalmente e di fiori selvatici che crescono lungo i viali della sua fattoria.

"Questa passione per i fiori si è estesa alla biologia vegetale: così ho proseguito i miei studi in questo campo e sono diventata agronoma. Ma le cariche che ricoprivano non mi soddisfavano veramente ed è solo incontrando Nicolas, il mio compagno, che ho avuto l'opportunità di realizzare la mia vera passione: avere la mia propria azienda agricola e soprattutto un'attività basata essenzialmente sulla raccolta! "

Credits: Bôm Cosmétiques

Prima di fondare BôM nel 2013, France inizia un corso di studi presso la Scuola di Piante a Lione e si specializza in cosmetologia artigianale nell'ambito di un programma di formazione organizzato da DrHumana, dove scopre le proprietà e i benefici delle piante per creare inizialmente tisane e sciroppi. «La mia produzione è necessariamente legata al territorio: infatti, ho creato la mia gamma di prodotti in base alle piante che avevo disponibili. Devo dire che sono viziata perché le colline della Drôme sono estremamente ricche dal punto di vista naturalistico.»​

Credits: Bôm Cosmétiques

France sceglie i suoi ingredienti - come per esempio la cera d'api - con accuratezza, privilegiando i produttori locali e biologici. «Il prodotto che preferisco è l'olio d'oliva biologico. Quello che adoro arriva dalla Spagna o dal Marocco, il che può sembrare una scelta sorprendente, ma si spiega con le diverse varietà di alberi da frutto dei due paesi e il loro clima favorevole. Inoltre, il fatto di lasciare alle olive il tempo di maturare, consente di ottenere un olio stabile anche in presenza di grandi differenze di temperatura. Si conserva quindi a lungo e consente di esaltare le proprietà e i profumi delle piante a cui è associato.»​

France ha scelto di realizzare prodotti cosmetici senza acqua né alcuna preparazione a base acquosa e, dunque, senza additivi, emulsionanti o altri conservanti - che occorre aggiungere quando si utilizza l’acqua. Non usa nemmeno il tradizionale metodo di distillazione per estrarre i principi attivi delle proprie piante. «Raccolgo le piante e le faccio macerare al sole nell’olio vegetale. Con l'azione del sole e gli sbalzi termici, le piante rilasciano i loro componenti attivi liposolubili (compresi gli oli essenziali) nell’olio vegetale. Provvedo poi al filtraggio per ottenere un olio arricchito dai principi attivi della pianta che ho raccolto! Questa tecnica non consuma energia, consente di lavorare su piccola scala e di trattare la pianta con dolcezza, in un modo che mi si addice perfettamente!»​

Altri consigli e informazioni preziose si trovano sul https://www.bom-cosmetique.com/.

Credits: Bôm Cosmétiques

 

> Torna all'inizio

Puoi vedere anche

Tonnerre de Belt - Les Tissages de Charlieu @Inventaire Made in France

TONNERRE DE BELT
TESSERE DEI FORTI LEGAMI

Objets

Tonnerre de Belt è un giovane brand di cinture, che ha la particolarità di essere nato nella bottega di un produttore tessile in quanto uno dei suoi due fondatori, Amélie Gâcon, lavora parallelamente per l’azienda Les Tissages de Charlieu.

DESIGN FOR PEACE Transhumance
Dal 20 maggio al 23 luglio 2016

Design for Peace
TRANSUMANZA

Objets

Design for Peace presenta presso Made in Town la sua prima collezione di oggetti decorativi e accessori di moda, Transhumance, risultato di sette settimane di lavoro tra diciassette artigiani Tuareg provenienti dal Mali e rifugiati in Burkina Faso, e sei giovani designer francesi, riuniti in una residenza a Ouagadougou, capitale del Burkina Faso.

Vetreria La Rochère La Magia del vetro

Vetreria La Rochère
La Magia del vetro
[Made in Town TV]

Arts

Per promuovere il saper-fare e le caratteristiche della vetreria La Rochère, che si trova in Passavant-la-Rochère nel dipartimento francese della Haute-Saône, Made in Town ha condotto una serie di quattro brevi video girati nel cuore dei laboratori della società.