26 lug 2017

Atelier Alberdi
IN ROTTA VERSO I PAESI BASCHI

Mathilde Clément
Atelier Alberdi

La produzione artigianale di Makhila, il tradizionale bastone da passeggio dei Paesi Baschi, elegante e prezioso, richiede un saper fare e tecniche antiche che l’Atelier Alberdi, con sede a Irun in Spagna, è uno dei pochi a preserverare, da diverse generazioni. Simbolo della cultura basca, il Makhila è in primo luogo un simbolo di rispetto, un compagno di viaggio, ma anche un’arma – in realtà nasconde una lama – molto diffusa nel XVII secolo per la difesa personale.

Credits: Atelier Alberdi


Nel 1980 Iñaki Alberdi si rese conto che la creazione e la fabbricazione di Makhila era una tradizione che perdurava nei Paesi Baschi francesi mentre era scomparsa nei Paesi Baschi spagnoli, in particolare a causa della dittatura del tempo. E’ questo che lo ha spinto ha lanciarsi in questa insolita avventura, alla quale ha dedicato gran parte della sua vita. Già da bambino vedeva suo padre e i suoi zii scolpire con zelo il legno nel laboratorio di famiglia fondato dopo la guerra, nel 1948. A partire da quel momento, i makhilas Alberdi sono finiti nelle mani di molte personalità.

Credits: Atelier Alberdi

Benat Alberdi, il figlio d’Iñaki, si dedica quotidianamente a preservare il saper fare familiare e ha preso in mano le redini dell’atelier, dopo la scomparsa di suo padre. «Quando mio padre andò in pensione, lavoravo per in un'impresa commerciale e non volevo che questo sapere così unico scomparisse. Siamo gli unici nel Paesi Baschi spagnoli a fare makhilas tradizionali, interamente realizzati a mano. Anche se in un primo momento non lavoravo nell’atelier, ho imparato il mestiere osservando mio padre al lavoro. Quando ero un bambino, ogni volta che volevo guadagnare qualche soldo, mio padre mi apriva gentilmente le porte del suo atelier. Ho imparato questo mestiere, senza volerlo.»

I makhilas sono realizzati in pelle, legno e metallo di qualità che gli artigiani scelgono con attenzione. Il corno è l'unico elemento che non è lavorato all’interno dell’atelier ma proviene dalla Gran Bretagna.

Credits: Atelier Alberdi


La lavorazione del legno è la fase più importante della fabbricazione. In primavera, gli artigiani vanno alla ricerca, negli angoli più nascosti dei Pirenei, di legni di nespolo selvatico. Un arbusto che cresce molto lentamente, il cui legno è forte e flessibile. Scelgono alcuni rami su cui poi fanno leggere incisioni a forma di onde. All’inizio dell’inverno, gli artigiani ritornano e tagliano i rami incisi - gli alberi non vengono mai tagliati - per metterli in forno e raccogliere la corteccia. Le incisioni si trasformano in veri e propri decori e vengono lasciati a essiccare tra i 7 ei 10 anni prima che vengano utilizzati. «E' gratificante sapere che con il nostro lavoro arricchisca la cultura basca.»


"Mi piacerebbe che mia figlia seguisse le mie orme (...), ma è vero anche che se io oggi lavoro i Makhila, è anche perché mio padre non mi hai mai veramente spinto a fare questo. Lui mi ha semplicemente mostrato il suo lavoro e soprattutto mi ha mostrato che era felice, che si trattava di un lavoro nobile.»

alberdimakila.com

> Torna all'inizio

Puoi vedere anche

CAP DAL MAS IL GIOCO ETICO

Cap dal Mas
IL GIOCO ETICO

Objets

E’ tutta una questione di regole per Benoit Fabrega, il designer industriale che ha scelto di stabilirsi con la sua compagna in una casa-atelier ai piedi della Montagna nera, a Saint-Amans-Soult, per progettare giochi e giocattoli nel massimo rispetto ambientale.

DESIGN FOR PEACE Transhumance
Dal 20 maggio al 23 luglio 2016

Design for Peace
TRANSUMANZA

Objets

Design for Peace presenta presso Made in Town la sua prima collezione di oggetti decorativi e accessori di moda, Transhumance, risultato di sette settimane di lavoro tra diciassette artigiani Tuareg provenienti dal Mali e rifugiati in Burkina Faso, e sei giovani designer francesi, riuniti in una residenza a Ouagadougou, capitale del Burkina Faso.

Vetreria La Rochère La Magia del vetro

Vetreria La Rochère
La Magia del vetro
[Made in Town TV]

Arts

Per promuovere il saper-fare e le caratteristiche della vetreria La Rochère, che si trova in Passavant-la-Rochère nel dipartimento francese della Haute-Saône, Made in Town ha condotto una serie di quattro brevi video girati nel cuore dei laboratori della società.