19 lug 2017

Veló by Zin
architettare scarpe

Mathilde Clément
Veló by Zin

Veló by Zin è un brand, risultato dell'incontro di due architetti, Niccolò Di Paola e Zaida Mañas. Nel 2013, la loro aspirazione comune per la progettazione e la produzione di calzature artigianali li porta a mettersi in proprio e a creare il loro atelier nel quartiere El Born di Barcellona.

Credits: Lucia Meler

«Barcellona è un bombardamento continuo di stimoli da cui è bello lasciarsi influenzare se si sceglie di fare qualcosa di nuovo.» Insieme, infatti, realizzano scarpe dal design unico, fatte prevalentemente in legno e con pelle proveniente da concerie catalane o italiane, e con pneumatici per biciclette riciclati. «Produciamo scarpe in mille modi diversi, noi cerchiamo sempre di inventare la migliore tecnica a seconda della situazione, del modello, del design, dei materiali, delle forme...»​

Credits: Veló By Zin - Niccolo 


Niccolò ha studiato architettura a Venezia. Forte di un'esperienza acquisita presso diverse aziende a Venezia, Firenze, Londra e Barcellona, ​​ha imparato a realizzare scarpe con il maestro veneziano Rolando Segalin. «Nel 2010 ho deciso di trasferirmi a Barcellona e dedicare più tempo alla mia passione calzaturiera. La passione è diventata così un vero e proprio lavoro. Mi sono innamorato dell’arte della lavorazione della scarpa perché il processo di progettazione e produzione sono molto simili all'architettura. Le scarpe sono come dei piccoli edifici che si può costruire da soli.»​

Credits: Lucia Meler

Anche Zaida ha dedicato per diversi anni la sua vita all’architettura, al design e all’illuminazione fino a quando la sua vita non ha preso una svolta importante nel 2011, dopo la perdita di una persona cara. «In quel momento di cambiamento e di presa di coscienza, ho incontrato Niccolò e, poco dopo, abbiamo deciso di iniziare insieme un nuovo viaggio in questa entusiasmante avventura che abbiamo chiamato Veló by Zin.»​

La loro esperienza nel mondo dell'architettura si riflette nelle loro collezioni. «Continuiamo a progettare come degli architetti, pensiamo in termini di spazio, di forme e di relazioni. E cerchiamo sempre di semplificare il più possibile.»​

https://veloshoesbcn.com/

Credits: Veló By Zin - Zaida

> Torna all'inizio

Puoi vedere anche

SULLE ORME DELLA TRADIZIONE ARTIGIANALE E INDUSTRIALE

SULLE ORME
DELLA TRADIZIONE ARTIGIANALE E INDUSTRIALE

Objets

Poiché attraverso il progresso, la conoscenza e il know-how rischiano niente meno che l’oblio, talvolta un atelier è custode prezioso di gesti e di culture che si riscoprono come in un museo. Questa scoperta è la fonte di una recente frenesia ed è supportata dal turismo artigianale e industriale. Qua e là, fioriscono dei musei a questo dedicati.

Made in Town – Mostra sul ricamo À vos souhaits Anaïs Beaulieu
Dal 9 giugno al 22 luglio 2017

À vos souhaits
Anaïs Beaulieu

Arts

Made in Town presenta À vos souhaits, una mostra che esplora il lavoro dell'artista-ricamatrice Anaïs Beaulieu e prende il nome dal libro che raccoglie 22 opere ricamate su fazzoletti di seta.

Vetreria La Rochère La Magia del vetro

Vetreria La Rochère
La Magia del vetro
[Made in Town TV]

Arts

Per promuovere il saper-fare e le caratteristiche della vetreria La Rochère, che si trova in Passavant-la-Rochère nel dipartimento francese della Haute-Saône, Made in Town ha condotto una serie di quattro brevi video girati nel cuore dei laboratori della società.